Agropoli

Invitiamo gli utenti che hanno disabilità visiva a leggere la sezione informativa sull'accessibilità del presente sito per usufruire al meglio dei servizi messi a disposizione dal Comune - 
generic image
venerdì 20 aprile 2018 - ore 8.08
Ti trovi qui:  home  freccia News

Promessa mantenuta e strade ripulite dai rifiuti   freccia

30/03/2018 - La raccolta differenziata torna regolare. Sancito passaggio di cantiere Yele - Sarim

Come annunciato, questa mattina, a partire dalle ore prime ore dell’alba, i lavoratori sono all’opera per ripulire l’intero territorio comunale che era rimasto invaso dai rifiuti, nella giornata di ieri. La Yele Spa, infatti, nonostante il Comune di Agropoli, abbia provveduto a saldare le incombenze fino al 31 marzo 2018, ha comunicato nella mattinata di ieri, 29 marzo, di essere impossibilitata a garantire il servizio di raccolta dei rifiuti per mancanza di carburante nei propri mezzi. Con un enorme lavoro compiuto dall’Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Adamo Coppola, ieri pomeriggio, dopo oltre 6 ore di discussione, si è addivenuti all’accordo con il quale è stato sancito il passaggio di cantiere dalla Yele Spa alla Sarim Srl, nuovo soggetto che gestirà il servizio di igiene urbana sul territorio comunale per i prossimi quattro anni. Quest’ultima, dovendo procedere a tutte le procedure burocratiche utili a concretizzare il passaggio di cantiere, sarà operativa dai prossimi giorni. Nel frattempo, l’Amministrazione con grande senso di responsabilità, visto anche il periodo pasquale, ha provveduto a pagare una quota di carburante al fine di alimentare i mezzi della Yele e favorire la regolare raccolta dei rifiuti. «Non potevamo permetterci – afferma il Sindaco Adamo Coppola – di lasciare i rifiuti in strada, visti anche i tanti turisti che già affollano la nostra Città, in occasione del Torneo Internazionale di Calcio e le tante persone che sceglieranno Agropoli per trascorrere le festività di Pasqua. Abbiamo quindi proceduto a ripristinare il servizio della Yele, giusto per dare il tempo necessario alla Sarim per svolgere le pratiche utili all’effettivo passaggio di cantiere. Alla nuova ditta – conclude - vanno gli auguri di buon lavoro e alla Yele, i ringraziamenti per l’opera svolta in tutti questi anni trascorsi, nonostante le difficoltà».


CSS Valido!