Città di Agropoli

Nuova sede liceo Classico, le precisazioni del sindaco sull’accordo di programma con la Provincia

In merito alle polemiche relative alla nuova sede del Liceo Classico, arrivano le precisazioni del sindaco di Agropoli Franco Alfieri.

«L’accordo di programma siglato tra il Comune di Agropoli e la Provincia di Salerno è orientato alla realizzazione di una cittadella scolastica, nella stessa area dove attualmente sono in via di ultimazione i lavori per la nuova sede del Liceo Scientifico, da destinare a sede di entrambe le sezioni classica e scientifica. Il Liceo “Alfonso Gatto”, infatti, che comprende sia la sezione scientifica che quella classica, pur essendo un’unica autonomia scolastica, è ubicato in quattro plessi. L’obiettivo è creare un polo scolastico di eccellenza sul territorio provinciale, con strutture moderne, sicure, all’avanguardia ed attrezzate con servizi efficienti, vicino all’impianto sportivo del Guariglia e collegato alla nuova stazione degli autobus.

L’accordo – afferma il primo cittadino agropolese - prevede la cessione, attraverso un bando pubblico, dell’attuale sede di Via Pio X del Liceo Classico in cambio della realizzazione del nuovo edificio scolastico. Non si svende nulla e sarà sempre il Comune a determinarsi sull’utilizzo dell’edificio. E’ intenzione, infatti, dell’amministrazione comunale valutare la possibilità di utilizzare gli spazi di Via Pio X per una biblioteca, una ludoteca, luoghi di incontro per la città, verde pubblico e parcheggi».