Città di Agropoli

Il consigliere regionale Anna Petrone in visita all’ospedale di Agropoli

Il vicepresidente della V Commissione Sanità della Regione Campania, l’onorevole Anna Petrone, ha visitato nella giornata di mercoledì 23 giugno 2010 l’ospedale civile di Agropoli. Insieme al sindaco Franco Alfieri, al presidente del Consiglio comunale di Agropoli Agostino Abate e al sindaco di Torchiara Raffaello Gargano, ha incontrato i lavoratori ed ha accolto le istanze relative al futuro del presidio ospedaliero cittadino, in relazione al Piano Zuccatelli, ma anche alle più immediate esigenze di personale.
 
«Noi non vogliamo ottenere privilegi – ha detto il sindaco Franco Alfieri – L’incontro con l’onorevole Petrone è occasione importante per offrire elementi di conoscenza al fine di affrontare la problematica in maniera seria e rigorosa. Dobbiamo evitare la soppressione e la chiusura dell’ospedale civile dalla rete dell’emergenza. Noi abbiamo come unico obiettivo la difesa del diritto alla salute. La politica non può abdicare, non può lasciare nell’oblio con un ragionamento semplicemente economico la nostra struttura ospedaliera, che svolge un ruolo fondamentale grazie alla sua posizione strategica e al bacino di utenza che raggiunge picchi di 400 mila presenze nel periodo estivo. Non si può iniziare il risanamento dalle piccole strutture che sono vitali per i territori».
 
Il primo cittadino agropolese ha anche posto l’attenzione e lanciato l’allarme sulla carenza di personale che rischia già nei prossimi giorni di compromettere i servizi sanitari del nosocomio. «Il Piano Zuccatelli ad Agropoli è già attuato, fra qualche giorno rischiamo di parlare di chiusura di fatto dell’ospedale. Oggi la cronica carenza di personale rende impossibile garantire i servizi sanitari. All’onorevole Petrone, nella sua qualità di vicepresidente della Commissione regionale sanità, chiedo di attivarsi per salvaguardare l’emergenza dell’ospedale civile».
 
Il sindaco Franco Alfieri, inoltre, ha annunciato che affiancherà e parteciperà al corteo di protesta in programma il prossimo primo luglio, rivolgendo un appello anche ai sindaci e agli amministratori dei comuni limitrofi. 

«Ho accolto l’invito ad essere presente ad Agropoli – ha commentato il consigliere regionale Anna Petrone – per raccogliere le esigenze dei territori da portare in Commissione Sanità da porre come base per le prossime decisioni, consapevoli che non si possono anteporre questioni economiche alla vita umana».