Città di Agropoli

Elettori residenti all’estero opzione per il voto in Italia

Termini e modalità di esercizio dell'opzione degli elettori residenti all'estero per esercitare il diritto di voto in Italia.

Gli elettori residenti all'estero possono votare per corrispondenza come stabilito dalla Legge 459/2001 (applicabile solo alle elezioni politiche e ai referendum).  
E' comunque fatta salva la possibilità  di scegliere di votare in Italia. Per esercitare questo diritto, l'elettore deve presentare un'apposita opzione, valida per un'unica consultazione. Di conseguenza, la scelta di votare in Italia espressa in occasione di precedenti consultazioni non è più valida e deve essere nuovamente presentata.
Il diritto di scelta per il voto in Italia, deve essere esercitato non oltre l’8 gennaio 2018 (decimo giorno successivo alla pubblicazione in G.U. del Decreto di indizione dei comizi, avvenuta il 29/12/2017)
L'opzione dovrà pervenire all'Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell'elettore (con allegata una fotocopia, non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore) entro il termine suddetto.
L'opzione può essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.

L'elettore che si reca a votare in Italia, non usufruirà del rimborso per le spese di viaggio sostenute ma solo delle agevolazioni tariffarie previste sul territorio italiano.

Il modello di opzione può essere scaricato negli allegati in fondo a questa pagina.

n° 1 allegato disponibile: