Torna l’appuntamento con la prestigiosa rassegna del Settembre Culturale. Presentata ieri la XII edizione

E’ stata presentata nel pomeriggio di ieri, presso il Caffè Nazionale, in Piazza delle Mercanzie, ad Agropoli, la XII edizione del Settembre Culturale. Presenti: il sindaco Adamo Coppola, il consigliere delegato alla Cultura nonché ideatore della rassegna, Franco Crispino; Danilo Mondelli e Annamaria Petolicchio, rispettivamente presidente e presidente onorario dell’associazione “Campania Cultura”, che ha presentato un progetto in stretta sinergia con l’Amministrazione Comunale, per l’organizzazione della kermesse. Sarà un Settembre Culturale ricco di appuntamenti, con volti noti della cultura, della tv e della politica. L’appuntamento culturale, giunto alla dodicesima edizione, vede ogni anno una folta presenza di pubblico presso la suggestiva ed affascinante location del Castello Angioino Aragonese. Si parte il 31 agosto con lo scrittore Diego De Silva, autore di “Superficie” e la chiusura prevista il 12 ottobre, vedrà la partecipazione di Roberto Emanuelli, che presenterà “Tu, ma per sempre”. Parteciperanno alla kermesse Maurizio de Giovanni, scrittore versatile “narratore di storie” con il suo ultimo libro “Dodici rose a Settembre”, il primo edito da Sellerio; il prof Stefano Zecchi, che presenterà il romanzo “L’amore nel fuoco della guerra”; lo psichiatra Paolo Crepet, con la sua opera “Passione”. Si avvicenderanno nel salotto letterario più noto del Cilento, attori quali Kim Rossi Stuart, Chiara Francini, Clizia Fornasier, Fabio Canino, Fortunato Cerlino, conosciuto al grande pubblico per l’interpretazione di don Pietro Savastano nella fortunata serie televisiva “Gomorra”; volti della politica recente come il già Ministro dell’Interno, Marco Minniti, l’ex premier Paolo Gentiloni e Roberto Maroni, già Ministro e presidente della regione Lombardia. E ancora: giornalisti, tra i quali Gad Lerner, Tommaso Labate, Ludovica Casellati. A questi si affiancheranno autori locali selezionati dagli “Amici del Settembre culturale”, i cui testi verranno presentati tra il 3 e il 5 settembre. Insomma, ci si prepara ad un ventaglio di emozioni letterarie espresse da personaggi noti, che si alterneranno a scrittori emergenti. Ci saranno anche pomeriggi dedicati alla musica in un mix tutto da vivere. Il 15 settembre torna “Bravo è bello”, che premia i diplomati eccellenti degli Istituti scolastici di Agropoli. Quest’anno a consegnare il riconoscimento agli studenti sarà Andrea Maggi, autore del libro per ragazzi “Guerra ai prof”, edito da Feltrinelli, nonché protagonista del docu-reality in onda su Rai 2 “Il Collegio”.

Tra le novità di quest’anno: “La biblioteca del Settembre Culturale”, che conterrà tutti i testi autografati presentati durante le diverse edizioni della rassegna; la rassegna stampa dei giornali in piazza curata dai giornalisti ospiti della kermesse; il premio “Settembre Culturale Città di Agropoli”, che verrà assegnato a personalità del mondo artistico culturale che si sono contraddistinte per aver divulgato, con le loro opere, il valore e la grandezza della nostra Regione. In questa prima edizione, il premio sarà assegnato a Maurizio De Giovanni.

«La nostra città – afferma il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola – grazie al Settembre Culturale e alle iniziative culturali che si svolgono nel corso dell’anno, può fregiarsi dei titoli di “Città che legge” e “Città del libro”. La formazione civica passa anche e soprattutto attraverso la lettura e più in generale dalla cultura. Siamo felici di presentare un cartellone di tutto rispetto, per un settembre che sarà davvero indimenticabile per i nostri cittadini e per i nostri ospiti».

«Siamo giunti alla XII edizione del Settembre culturale – dichiara il presidente della Commissione Cultura, Francesco Crispino, ideatore della rassegna – che promette anche quest’anno di stupire e far riflettere i tanti affezionati che ogni anno assistono ai diversi appuntamenti proposti in cartellone. E’ motivo di soddisfazione per me sapere che una rassegna, nata dal nulla dodici anni fa, oggi sia considerata tra le più accreditate nel panorama letterario nazionale. Un risultato frutto di tanto lavoro e passione. Anche quest’anno, avremo ospiti di rilievo, tra giornalismo, politica e cultura».

In allegato è presente la brochure completa (scaricabile) con tutti gli ospiti che si avvicenderanno nel corso della Kermesse.

  Selezionati dagli “Amici del Settembre Culturale” (PRESENTAZIONE TESTI DAL 3 AL 5 SETTEMBRE):   “JOE PETROSINO L’incorruttibile” di Nino Melito Petrosino;   “QUESTIONE DI STILE L’anima juventina” di Pasquale Gallo - Lastarìa Edizioni;   “L’UOMO CHE FACEVA VOLARE I GABBIANI” di Roberto Ricciardi - Licosia;   “LA PITTRICE DI TINDARIA” di Vito Pinto - Graus edizioni;   “REA D’AMORE” di Selvaggia Leone - Il quaderno edizioni      

n° 1 allegato disponibile: