Mercoledì 18 dicembre al Teatro “De Filippo” di Agropoli, torna Carlo Buccirosso. In programma “La rottamazione di un italiano perbene”

Si va verso il tutto esaurito per il terzo spettacolo della quinta stagione teatrale in programma mercoledì 18 dicembre al Teatro “De Filippo” di Agropoli. Si tratta de “La rottamazione di un italiano perbene”, scritto e diretto da Carlo Buccirosso. Alberto Pisapìa, ristoratore di professione, gestisce un ristorante di periferia sull’orlo del fallimento. Sposato con Valeria Vitiello, donna sanguigna dal carattere combattivo, è padre di Anna e Matteo: la prima anarchica e irascibile, l’altro riflessivo e pacato.

Alberto vive da quasi quattro anni una situazione di grande disagio psichico, un vero e proprio esaurimento nervoso, a causa della crisi economica del Paese e in seguito a una serie di investimenti avventati, consigliati dal fratello Ernesto, suo avvocato e socio in affari. Alberto, ormai indeciso se farla finita con la propria vita o con quella della suocera, sarà aiutato solo dall’amore della moglie Valeria, e dei figli Anna e Matteo, che si prodigheranno per salvare la vita di un onesto contribuente di ‘iniquitalia’.

Appuntamento alle ore 20,45. Il botteghino sarà aperto mercoledì (ore 10-12 e 17-20). Per info e prenotazioni il numero da contattare è il 324 7879696.