Il sindaco Coppola tra i commercianti: sabato 16 maggio è toccato al centro cittadino

Nuovo tour tra i commercianti, sabato scorso, da parte del sindaco Adamo Coppola. Dopo l’incontro con gli esercenti del lungomare e di via Risorgimento di due sabati fa, il primo cittadino, a grande richiesta, sabato 16 maggio, ha voluto incontrare, con le dovute precauzioni del caso, legate alle prescrizioni del Covid-19, gli esercenti del centro cittadino. Piazza Vittorio Veneto, Corso Garibaldi, parte di via Piave, via Patella, via Mazzini e Piazza delle Mercanzie, le tappe. Numerosi gli incontri, con commercianti di diverse categorie merceologiche, che hanno riempito il bagaglio di idee del sindaco. Proposte e richieste che potranno divenire, alcune nel breve ed altre nel medio periodo, potenziali soluzioni per il rilancio del commercio nel centro cittadino.

«La prima sensazione che ho avuto nel mio giro tra i commercianti del centro – spiega il sindaco Adamo Coppola – è una grande voglia e volontà di partecipare al cambiamento. Disponibilità e collaborazione, senso di solidarietà che credo possano essere la chiave del successo. Tra gli interrogativi posti: le motivazioni dell’allontanamento dal centro di marche note; la possibilità di accrescimento di spazi esterni alle attività, in modo da compensare le direttive da adottare per il distanziamento sociale. Si studieranno le soluzioni e regole da applicare per far sì che il nostro salotto buono torni ad essere centro di interessi, un luogo sul quale riversare le attenzioni di chi vuole fare commercio». Il tour è terminato in Piazza delle Mercanzie, centro della movida nel periodo estivo, ma che oggi per motivi di spazio, subirà modifiche. «Anche lì – sottolinea il sindaco - troveremo soluzioni idonee». In conclusione, evidenzia: «ho trovato accoglienza e disponibilità da parte dei commercianti, che sono la colonna portante di questa città. Noi saremo al loro fianco. Oggi tante le attività che ripartono. Ne approfitto per fare a tutti i titolari un in bocca al lupo!».