Città di Agropoli

La Città di Agropoli aderisce all’iniziativa “Facciamo luce sul Teatro”

Il 23 febbraio del 2020 venne emesso il primo provvedimento governativo di chiusura per i luoghi di cultura in alcune regioni del Nord Italia, a seguito delle notizie che drammaticamente e velocemente si rincorrevano sul Coronavirus.

A un anno di distanza da quel primo provvedimento, che ha visto dopo pochi giorni chiudere anche il CineTeatro "Eduardo De Filippo", l’Amministrazione comunale della Città di Agropoli, guidata dal sindaco Adamo Coppola, risponde all’appello di U.N.I.T.A., l’Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo, che lancia l’iniziativa “Facciamo luce sul Teatro”, con la quale chiede al nuovo Governo e a tutta la cittadinanza che si torni a parlare di spettacolo dal vivo, di teatro, di cinema e di riaperture, e invita a illuminare i propri luoghi di cultura la sera del 22 febbraio, affinché tornino simbolicamente ad essere ciò che da 2500 anni sono sempre stati: piazze aperte sulla città, motori psichici della vita di una comunità.

A tal proposito, verrà illuminato il CineTeatro "Eduardo De Filippo", lunedì 22 febbraio, dalle 19,30 alle 21,30, quale segno di vicinanza simbolica e morale della Città di Agropoli verso il mondo dello spettacolo e della cultura.