Città di Agropoli

Atleti si preparano alle Paralimpiadi ad Agropoli. Domani in Aula consiliare il saluto dell’Amministrazione comunale

Domani, sabato 24 luglio alle ore 10:30 l’Amministrazione comunale della città di Agropoli incontrerà per un saluto i giovani atleti del Sudafrica e dell'Italia che hanno scelto Agropoli per prepararsi alle paralimpiadi di Tokyo 2020. Si tratta di Arjola Dedaj, Emanuele Di Marino, Bevan Sasman e Mpumelelo Mhlongo. Presso l'Aula consiliare del comune di Agropoli interverranno: il sindaco della Città di Agropoli, Adamo Coppola; il consigliere delegato allo sport, Giuseppe Cammarota; il presidente regionale CIP Campania, Carmine Mellone; il delegato provinciale CONI, Paola Berardino; il fiduciario locale Ottavio Giannella;  il presidente dell'Associazione Atletica Agropoli, Angelo Palmieri e la presidente del centro sportivo Elysium, Ludovica Danisio. I quattro atleti si stanno allenando presso lo stadio “Guariglia” sulla pista “Mennea” e presso la struttura Elysium. Quindi una bella sinergia fra ente, associazioni e privati, coordinati dal fiduciario locale CONI Ottavio Giannella. L’iniziativa gode del patrocinio morale del CIP (Comitato Italiano Paralimpico).

«Siamo contenti – affermano il sindaco Adamo Coppola e il consigliere delegato Giuseppe Cammarota – che Agropoli sia ancora una volta punto di riferimento per lo sport. Sono in corso di svolgimento le finali nazionali under 19 femminili di volley presso il Pala “Di Concilio” e il Palagreen e sulla nostra pista Mennea si allenano quattro atleti che affronteranno le paralimpiadi di Tokyo. Strutture attrezzate che fanno da richiamo per le federazioni per gli eventi che contano».

Gli atleti sono allenati da Jason Kidza che di Agropoli dice: «Sembra essere il luogo ideale per allenarsi, sia per le condizioni meteorologiche che per le strutture. Siamo molto felici di essere qui».