Città di Agropoli

Al via a breve i lavori di messa in sicurezza e restyling di via Pisacane

E’ stata aggiudicata la gara di appalto per la messa in sicurezza e restyling di via Carlo Pisacane, arteria stradale che collega il porto turistico con via Granatelle, costeggiando Piazza della Mercanzia. L’importo è pari a 485.000 euro. Si tratta della porzione di strada sulla quale sorge il Palazzo Civico delle Arti, che ospita l’Antiquarium, sale espositive e la biblioteca comunale. Questa risulta pericolosamente pendente verso il mare; il muretto che delimita l’asse stradale presenta numerose lesioni, dovute proprio allo scivolamento della strada verso la sottostante via Riviera Antonicelli. Medesima situazione di precarietà che si presenta anche nell’adiacente camminata che culmina con una scaletta, che dal porto conduce sulla via intitolata al patriota. E’ stato programmato un intervento che mira non solo a mettere in sicurezza l’area, ma anche a riqualificarla. Gli interventi consisteranno nel restyling dello spazio antistante il Palazzo storico che ospitava l’ex Pretura, il rifacimento del muro di contenimento a valle oltre che la ripavimentazione della strada, che sarà rifatta in pietra. Entro fine settembre 2022 sarà dato il via ai lavori, che saranno diretti e coordinati dall'ufficio Lavori Pubblici.

«Andiamo a riqualificare – afferma il sindaco Roberto Mutalipassi – un’area che da tempo è in una condizione precaria. Un punto panoramico con vista sul porto e sulla rupe del centro storico che verrà interessato da un restyling che andrà ad impreziosire un luogo di grande rilevanza vista la presenza del Palazzo Civico delle Arti, che a breve riaprirà i battenti per tornare ad essere una delle location di riferimento della cultura e dell’arte».