Città di Agropoli

La giunta Mutalipassi avvia iter per l’attivazione del SUAP telematico

La giunta municipale, guidata dal sindaco della città di Agropoli Roberto Mutalipassi, ha formulato atto di indirizzo all’ufficio competente per l’attivazione dello SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) telematico. Un obbligo previsto dal DPR 160/2011 sulla disciplina del procedimento SUAP. Si tratta di uno strumento molto utile al fine di semplificare il rapporto tra utente e Pubblica Amministrazione. Numerosi sono i vantaggi relativi all’attivazione: viene esercitato un controllo a monte per la conformità urbanistica che deve essere posseduta quando si richiede la SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività); viene semplificata la procedura amministrativa per l’apertura di nuove attività produttive; facilita il controllo ai fini tributari. Le nuove aperture, come le cessazioni di attività esistenti saranno monitorate in tempo reale; le conferenze dei servizi saranno attivate in modo automatico dopo l’istruttoria telematica e la trasmissione degli atti agli enti competenti a rilasciare i pareri avverrà in modo contestuale, in caso di attivazione della conferenza dei servizi. A breve, si procederà con l’attivazione della convenzione con la Camera di Commercio, quindi partirà un avviso pubblico con il quale verrà comunicata la data di attivazione del portale. Una volta operativo, non sarà più possibile inoltrare pratiche in modalità cartacea.

«Ci apprestiamo – afferma il sindaco Roberto Mutalipassi – ad attivare uno strumento previsto dalla legge, atteso da tempo. Avrà benefici molteplici tra i quali la trasparenza, l’efficienza e l’economicità delle procedure. Tutto potrà svolgersi da casa o dallo studio del professionista incaricato. Insomma niente più file allo sportello e maggiore rapidità nelle procedure, che saranno finalmente al passo con i tempi. Sarà compito del funzionario Antonio Rinaldi attivarsi per le procedure del caso».