Città di Agropoli

Misure per aiutare le famiglie e per il risparmio energetico

Nella giunta municipale di ieri, 25 ottobre, sono stati adottati, tra gli altri, due provvedimenti, uno  relativo ad aiuti alle famiglie in condizioni di disagio; il secondo per azioni da mettere in campo per il risparmio energetico.

Saranno utilizzati 75.410,84 euro, residui di fondi Covid-19 per aiutare le famiglie al pagamento di utenze domestiche, per l’erogazione di contributi diretti ai cittadini e per il pagamento di  canone di locazione (per contratti legalmente registrati). A breve sarà pubblicato un avviso con i requisiti per aderire.

In tema di risparmio energetico è stato fornito atto di indirizzo al responsabile dell’Area Lavori pubblici e Tecnico Manutentiva di programmare ogni intervento necessario a consentire la concreta riduzione dello spreco energetico, mediante l’avvio dell’iter tecnico - amministrativo necessario alla messa in azione di misure volte al risparmio e all’efficienza energetica.

«Abbiamo adottato nell’ultima giunta – dichiara il sindaco Roberto Mutalipassi – due provvedimenti tesi a tendere una mano a chi ha più bisogno, contando su fondi residui di un decreto legato all’emergenza Covid-19, oltre a volgere uno sguardo anche al risparmio energetico, visto anche il particolare periodo storico che stiamo attraversando e con i notevoli rincari che da alcuni mesi stanno mettendo a dura prova cittadini ed imprese. E’ giusto che anche gli enti pubblici facciano la propria parte, programmando interventi di efficientamento energetico di immobili comunali, nonché una gestione virtuosa delle infrastrutture presenti sul territorio comunale».