Città di Agropoli

Ok ai mutui per il commissariato di Polizia e la nuova caserma del Comando Compagnia Carabinieri

Contratti i mutui con la Cassa Depositi e Prestiti per la costruzione del commissariato di Polizia di Stato e per la nuova caserma della Compagnia Carabinieri. L’Amministrazione comunale della città di Agropoli, guidata dal sindaco Roberto Mutalipassi, pone così un sigillo su entrambe le questioni, per le quali presto si arriverà alla posa della prima pietra. Ad oggi, per i due presidi di sicurezza sono stati approvati di recente i progetti definitivi e con l’ultimo atto della contrazione dei fondi utili alla loro costruzione, mancano all’appello l’approvazione dei progetti esecutivi, quindi l’avvio delle procedure di gara. Si avvia quindi a compimento un lungo iter, iniziato durante la precedente esperienza amministrativa.

«Un lavoro corale – afferma il sindaco Roberto Mutalipassi – dell’esecutivo e dell’intera Amministrazione, dell’ufficio Urbanistica, in collaborazione con i diversi livelli istituzionali ed enti competenti al fine di giungere alle soluzioni utili a concretizzare entrambi i progetti, che presto diverranno realtà. Altre due promesse operate in campagna elettorale che si avviano verso la concretizzazione, al fine di procedere al potenziamento del servizio di ordine e sicurezza pubblica sul territorio comunale: l’installazione di un nuovo presidio da un lato, con la nascita di un commissariato di pubblica sicurezza e nel contempo si danno risposte alle maturate esigenze, per quanto concerne la nuova caserma dell’Arma. Si continua a lavorare in maniera decisa per dare risposte concrete alla cittadinanza».

Il progetto per il commissariato prevede una spesa di 2,5 milioni di euro. La struttura verrà costruita su un lotto di terreno di 3.100 metri quadrati su due livelli, di 1.600 metri quadrati complessivi. Ospiterà circa 40 agenti e nascerà nei pressi di via Fiamme gialle, a pochi passi dalla caserma della Compagnia della Guardia di Finanza. Per quanto riguarda invece il Comando Compagnia Carabinieri, risultando l’attuale sede di via Angrisani non più idonea, in quanto con spazi ridotti e locali ormai datati, la nuova struttura è prevista a pochi passi dal presidio ospedaliero di Agropoli, su un terreno privato di circa 4.000 metri quadrati. Sarà sviluppata su due piani, con struttura operativa e alloggi per i militari. Anche in quest’ultimo caso, la spesa è di 2,5 milioni di euro.