Domani, con l’accensione delle luminarie, entra nel vivo il “Natale delle meraviglie”

E’ in programma domani, sabato 7 dicembre, alle ore 18, in Piazza Vittorio Veneto, l’accensione delle luminarie artistiche e dell’albero di Natale. Alto circa 15 metri, avrà una particolare caratteristica: si illuminerà scandendo le note musicali dei brani natalizi più celebri. Domani sarà anche la volta dell’iniziativa “M’illumino di Natale”: da Via Piave a Piazza delle Mercanzie, passando per Corso Garibaldi, tra profumi nuovi e antichi prenderanno il via i mercatini artigianali moderni e tradizionali, percorsi enogastronomici e di intrattenimento. Saranno operativi dal venerdì alla domenica fino al 6 gennaio; dal 20 al 29 dicembre tutti i giorni.

Dall’8 dicembre al via anche “Le mille e un borgo”: i mercatini artigianali di Natale che arricchiranno di vivacità anche il borgo antico. L’8 dicembre, dalle ore 9,30 fino a conclusione, le strade di Agropoli si coloreranno di allegria, con la prima edizione di “Babbo running”. Una corsa-camminata di 2 km a ritmo libero, aperta a tutti. Unico obbligo per i partecipanti è quello di indossare il costume di Babbo Natale. Il percorso prevede partenza dal lungomare San Marco e arrivo in Piazza Vittorio Veneto. Nella medesima giornata, alle ore 16.30, è in programma, inoltre, l’inaugurazione de “La Luce di Francesco”, che verrà collocata sul promontorio di San Francesco, a pochi passi dall’omonimo convento. Una "Sfera luminosa” (alta 3 metri) al cui interno è rappresentata una scena che vuole rinnovare il ricordo di un evento singolare avvenuto a Greccio nel Natale del 1223.

Nel borgo antico torna poi la tradizione del Presepe Vivente. Una passeggiata storica nel suggestivo borgo cittadino ambientata nel 1200, al tempo di San Francesco. A memoria del passaggio del poverello di Assisi nella comunità cilentana, il presepe sarà un percorso figurato, con alcune scene narrate, per rivivere l'atmosfera di allora lungo i caratteristici vicoli del centro storico.

E’ operativo, presso il Castello Angioino Aragonese, il “Castello incantato, la vera dimora di Babbo Natale”. La struttura, tra le più grandi di Italia, che sta riscuotendo notevole successo, è aperta al pubblico tutti i giorni in orario pomeridiano (17-20); dal 21 al 30 dicembre anche di mattina (10-13).

Nelle sale nuove dell’antico maniero è ospitata anche una caratteristica mostra di presepi.

Intorno a questi eventi, ci saranno tutta una serie di iniziative (la brochure con il programma completo è scaricabile a questo link: https://www.comune.agropoli.sa.it/2019/11/27/brochure-natale-delle-meraviglie-2019-tutti-gli-eventi-in-programma/) che riusciranno a ravvivare la città di Agropoli per tutta la durata delle festività natalizie. Il momento clou è rappresentato dal tradizionale concerto del 1 gennaio, alle ore 20,00, in Piazza Vittorio Veneto. Ad esibirsi la cantante Anna Tatangelo.

«Abbiamo creato un progetto – afferma il sindaco Adamo Coppola – che si pone l’obiettivo di dare vivacità alla nostra Città durante le festività di Natale. Abbiamo coinvolto associazioni ed esercenti, mettendo in campo tante iniziative per piccoli e grandi, che sono certo saranno apprezzate e gradite. Non posso che invitare a venirci a trovare, per vivere insieme il Natale delle meraviglie».

Il progetto è cofinanziato a valere sulle risorse POC CAMPANIA 2014-2020 Linea strategica – Rigenerazione urbana, Politiche per il Turismo e Cultura.